NOTA! Questo sito si avvale dell'utilizzo di cookie per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi.
Proseguendo nella navigazione senza l'approvazione esplicita, l'utente accetta e acconsente all'uso dei cookie.

 

Amministrazione regionale

  • Cambiamento di tutti i direttori generali e dirigenti con una gestione fallimentare .
  • Licenziamento di tutti coloro che sono entrati nelle amministrazioni regionali fuori concorso e con sotterfugi amministrativi per persone raccomandate, clientelari e privilegiate.
  • Vasta campagna di formazione per tutti i dipendenti regionali sulle nuove tecniche, nuovi strumenti e nuovi metodi praticati dalle amministrazioni moderne , efficienti, ed econome.
  • Diffondere una cultura dell’amministrazione e dell’impresa come rifiuto dell’illegalità istituzionale e non, che inceppa il funzionamento dei meccanismi amministrativi.
  • Assunzione di 500 giovani disoccupati nell’amministrazione regionale per un anno di tirocinio e per un periodo quinquennale.
  • Istituzione di un servizio regionale di progettazione europea al servizio dei cittadini lucani.
  • Diminuzione del 50% degli stipendi dei Consiglieri Regionali e Presidenti.
  • Chiudere enti inutili e parassiti.
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Modulo di adesione

Convocazioni Assemblee

 

 

O.C.E.

Il futuro dell'alimentazione e dell'agricoltura (PAC)

Please publish modules in offcanvas position.